Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Per la squadra di Gennaro Gattuso è arrivata la vittoria nell’ultima partita della International Champions Cup 2018. Allo scadere, grazie a un gol di André Silva, è stato conquistato il successo contro il Barcellona.

Un Milan meno brillante sul piano del gioco rispetto ai match contro Manchester United e Tottenham. Soprattutto nel primo tempo sono stati i ragazzi di Ernesto Valverde i padroni nel campo. Nella ripresa i rossoneri sono migliorati, facendosi meno schiacciare dagli avversari e creando qualche azione interessante in più. Alla fine i 3 punti sono stati ottenuti e il test è stato buono per mettere benzina nelle gambe, anche se c’è ancora tanto da lavorare in ottica campionato.

News, Gattuso commenta Milan-Barcellona

Gattuso ai microfoni di Milan TV ha commentato la gara contro il Barcellona: «Abbiamo sofferto, sapevamo che dovevano fare una partita così. Sicuramente passo indietro qualitativo rispetto che col Manchester United che col Tottenham, però avevo detto che volevo vedere a livello tattico qualcosa di interessante. Potevamo prendere gol, ma siamo stati bravi a rimanere in partita. Il rammarico è che si poteva giocare con più qualità. Non avevamo la gamba brillante per ribaltare l’azione. Ci teniamo la vittoria, ma a livello qualitativo un passo indietro certamente».

Il mister successivamente ha parlato del lavoro svolto negli Stati Uniti ed è tornato anche sulla sfida disputata al Levi’s Stadium di Santa Clara: «Sono soddisfatto dei 26 giorni che abbiamo fatto, del lavoro e del tipo di partite giocate. Sento dire il Barcellona ha ragazzini, però questa squadra ha comunque un valore alto e sono ragazzini che ci sanno fare. E’ stata una partita difficile, ma sono contento perché so come l’avevamo preparata. Siamo stati bravi e ordinati, anche se potevamo sviluppare il gioco diversamente».

Gattuso si dice contento dell’atteggiamento avuto dal suo Milan e spende delle parole buone per André Silva, match-winner col Barcellona: «Mi piace lo spirito, deve bruciare quando si perde. Contro il Tottenham abbiamo perso e non ho visto quello spirito, invece col Barcellona sì. André Silva? Giocatore importante. L’anno scorso ha avuto grandi difficoltà, ma è giovane e ha  margini di miglioramento. Non posso dire che deve lavorare, perché fa pure troppo di ciò che dovrebbe. La ricerca costante del gol può migliorarlo».

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it