Ricardo Rodríguez
Ricardo Rodríguez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Fino a qualche giorno fa si era vociferato di una possibile cessione all’estero di Ricardo Rodriguez entro il 31 agosto, visto che lo svizzero ha di recente ricevuto sondaggi importanti da diversi club.

Si è parlato di squadre francesi e tedesche, anche di ottima caratura, per il numero 68 del Milan, che però anche per via dei problemi cardiaci di Ivan Strinic è rimasto in rossonero. Un’idea, quella della permanenza, che in realtà non ha mai allontanato la mente di Rodriguez come spiegato dal suo agente Guido Di Domenico, intervistato oggi su Crc Radio.

Il procuratore ha parlato del momento storico del suo assistito, che a suo dire sembra pronto e motivato a farsi notare con la maglia rossonera: “Ricardo sta vivendo una seconda giovinezza nel Milan, si trova bene e ha fiducia nella società, anche se aveva ottimi rapporti pure con la dirigenza precedente. Il gruppo ora è più unito e la squadra è migliorata, questo è un ottimo preludio per la stagione del Milan e di Rodriguez“.

L’acquisto da parte del Milan di Diego Laxalt non sembra aver dato fastidio a Rodriguez ed al suo entourage come invece qualcuno aveva immaginato: “Lui può giocare terzino in una difesa a quattro e centrale in una linea a tre. L’acquisto di Laxalt direi che è giusto, è un bene per il Milan avere più alternative sulla corsia di sinistra. Tra l’altro possono giocare anche assieme, magari con Laxalt più avanzato e Rodriguez pronto a coprirgli le spalle”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it