Mattia Caldara
Mattia Caldara (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Contro il Napoli è rimasto in panchina, ma domani sera a San Siro contro la Roma ci sarà l’esordio da titolare per Mattia Caldara. L’ex Atalanta e Juventus affiancherà Alessio Romagnoli al centro della difesa.

Il Corriere dello Sport spiega che per il numero 33 del Milan sarà un battesimo di fuoco, dato che di fronte ci sarà un centravanti ostico come Edin Dzeko. Nelle ultime due partite a San Siro il bomber bosniaco ha segnato 3 gol (2 reti nelle tre sfide contro l’Atalanta, invece), pertanto andrà marcato a dovere. Proprio in marcatura Caldara è molto bravo e dovrà confermare quanto di buono ha mostrato nelle stagioni in nerazzuro. Per lui c’è anche un adattamento alla difesa a quattro, dopo gli anni a tre a Bergamo. Anche per questo Gennaro Gattuso gli aveva preferito Mateo Musacchio a Napoli.

Domani sera il Milan scenderà in campo con quella che sarebbe la coppia titolare ideale in difesa, ovvero Caldara-Romagnoli. Due giovani talenti che hanno grandi margini di miglioramento ancora e che rappresentano il futuro sia della squadra rossonera che della Nazionale italiana. Entrambi domani dovranno badare a Dzeko domani, anche se è tutta la Roma alla quale bisogna fare attenzione. I ragazzi di mister Gattuso dovranno scendere in campo con personalità e vincere, evitando il black-out come a Napoli.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it