leonardo paolo maldini gennaro gattuso
Leonardo con Gennaro Gattuso e Paolo Maldini (foto AC Milan)

MILAN NEWS – Cinque punti in 4 partite. Peggio di così, negli anni recenti, solo nella stagione 2013/14 quando ha poi avuto inizio la serie nera post scudetto.

Da allora, tante amarezze e solo piazzamenti da massimo Europa League. Ma il Milan non può permettersi un’altra stagione ai margini, che non solo sarebbe addirittura la sesta consecutiva ma non aprirebbe nemmeno positivamente la nuova era targata Elliott Management Corporation.

Ecco perché, si legge sul Corriere dello Sport, Leonardo ha messo fretta a Gennaro Gattuso: “Non possiamo permetterci di aspettare, dobbiamo dare un segnale nelle prossime partite”. Il messaggio – puntualizza ancora il quotidiano – è chiaro, inequivocabile, ma non deve essere interpretato certamente come un ultimatum. Anche perché il dirigente brasiliano ha precisato pure che “il progetto è a lungo termine e ne fa parte anche l’allenatore“.

Dall’altra parte, però, il calendario offre una ghiotta chance che non può essere certamente mancata: Empoli, Sassuolo e Chievo. Due trasferte, contro toscani e neroverdi, e i veneti a San Siro. Sarà obbligatorio fare bottino pieno per rilanciarsi in classifica e allontanare un eventuale clima pesante a Milanello in vista della prossima sosta delle nazionali. Serve un salto di qualità, tecnico-tattico ma soprattutto mentale. E in tal senso, Gonzalo Higuain è l’esempio perfetto da seguire. La guida a cui tutti devono fare riferimento. Bisogna invertire la rotta, subito. Impensabile non qualificarsi per la prossima Champions League.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it