Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Qualcuno aveva già pensato al Milan come squadra in pole per Sergej Milinkovic-Savic e la conferma è arrivata quest’oggi sul retroscena lanciato negli scorsi giorni.

Gironi fa il presidente della Lazio Claudio Lotito ha confermato che a fine mercato estivo, esattamente nel giorno di chiusura del 17 agosto, la sua società ha ricevuto una proposta ‘shock’ per il talentuoso centrocampista di origine serba. Un’offerta molto difficile da rifiutare che però Lotito ha preferito lasciare in disparte viste le promesse fatte alla piazza laziale di trattenere almeno per questa stagione Milinkovic.

Calciomercato Milan, i dettagli della super offerta per Milinkovic-Savic

Quest’oggi è arrivata la conferma, almeno secondo ciò che ha raccolto il quotidiano romano Il Messaggero, sulla paternità del Milan dietro alla proposta descritta e solo accennata da Lotito. Come era in effetti prevedibile la società di via Aldo Rossi, che in quei giorni aveva tentato un approccio concreto con la Lazio, è stata la prima a muoversi per Milinkovic-Savic, con Leonardo in prima linea per cercare un accordo in extremis. Quello che sarebbe stato un colpaccio per chiudere in bellezza il  calciomercato Milan 2018 è però rimasto incompiuto.

I dettagli dell’offerta sono davvero sorprendenti ed a tratti incredibili: il Milan avrebbe contattato Lotito mettendo sul piatto 40 milioni cash immediatamente, come una sorta di prestito molto oneroso, per poi promettere un riscatto definitivo diviso in tre rate da 40 milioni ciascuna fino al 2021, per un totale complessiva di ben 160 milioni di euro, una cifra addirittura superiore a quella del valore dato dalla Lazio a Milinkovic-Savic (circa 130 milioni). Numeri pazzeschi e forse un po’ gonfiati dall’indiscrazione de Il Messaggero, ma senza dubbio il Milan ha provato a fare sul serio fino all’ultimo per il 23enne serbo. Non è da escludere che con la riapertura del mercato invernale di gennaio i rossoneri e il d.t. Leonardo non possano riaprire il discorso.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it