Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Due gol in Europa League che hanno fatto impazzire tutta la tifoseria del Milan, come fosse il ‘salvatore della patria’ arrivato al posto giusto nel momento giusto.

Patrick Curone è l’arma in più di questo Milan, il centravanti tutto corsa, lotta ed entusiasmo che sa segnare quando serve, con una media realizzativa da far impallidire i migliori bomber europei. Non a caso, dopo i due gol all’Olympiacos, Cutrone è stato premiato da Roberto Mancini: il commissario tecnico azzurro lo ha convocato nella Nazionale maggiore per le prossime sfide, facendogli giustamente fare il salto dall’Under-21 alla prima squadra azzurra, dove andrà a giocarsi il posto con altri attaccanti di maggiore esperienza come Immobile o Zaza.

Una scelta, quella di inserire Cutrone nella lista dei convocati azzurri, che però non è piaciuta al Milan e al tecnico Gennaro Gattuso. Come riporta il Corriere della Sera, l’allenatore rossonero ha espresso perplessità sulle condizioni di Cutrone, che anche oggi contro il Chievo Verona partirà dalla panchina viste le condizioni fisiche non troppo esaltanti: “Patrick sente ancora dolore alla caviglia, va valutato bene senza rischiare. Merita la convocazione in Nazionale ma a Coverciano dovranno capire se è il caso di trattenerlo o di rimandarlo a Milanello”. Una piccola polemica con Mancini, ma in realtà la prassi è che ogni calciatore convocato deve rispondere alla chiamata, per poi stabilire con lo staff medico azzurro se è il caso di ritornare a ‘casa’ oppure restare a disposizione del c.t.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it