Lucas Paquetà
Lucas Paquetà (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ Lucas Paquetá il primo acquisto del Milan per il calciomercato di gennaio. Tuttavia – svela il Corriere dello Sport – il club si è mosso in larghissimo anticipo non solo per anticipare e beffare il Paris Saint-Germain.

Piuttosto, ci sarebbe anche una mera strategia economica dietro questa mossa. Un investimento da 35 milioni, infatti, è più agevole da realizzare in questo esercizio piuttosto che in quello successivo dove bisognerà fare i conti con la UEFA. In particolare, quando bisognerà sottostare al settlement agreement (complicatissimo ottenere il voluntary) da concordare con l’organo europeo.

Così, anche per non rischiare di perdere una grande chance di mercato, la società si è mossa astutamente. Anche perché la proprietà sa bene della sanzione economica in arrivo e cosa la attende quando finirà a giudizio il triennio 2015-2018. Ecco perché quindi è stato scelto di caricare più costi sul bilancio chiuso lo scorso 30 giugno: così, sarà più semplice gestire e migliorare i conti del futuro. Intanto, secondo Calcio&Finanza, dopo aver rimborsato il bond, il club pensa ad un’altra emissione obbligazionaria ora a condizioni più vantaggiose. Tra l’altro, è già emerso l’accordo con Unicredit per una linea di credito da 100 milioni di euro di factoring. La garanzia saranno gli introiti che il Diavolo incasserà dai diritti tv delle prossime stagioni.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it