Roque Junior

MILAN NEWS – Continuano ad arrivare pareri dal Brasile e dintorni per quanto riguarda il futuro colpo di mercato del Milan, ovvero il talentuoso Lucas Paquetà.

Oggi è stato il turno di Roque Junior, ex difensore rossonero e campione d’Europa con il Milan nel 2003. L’attuale dirigente del Ferroviária, interpellato dalla Gazzetta dello Sport, ha voluto dare la sua versione sulle potenzialità del neo-acquisto: “È un bel giocatore. In prospettiva esploderà fra due-tre anni. Difficilmente potrà essere subito titolare a Milano. Bisogna dargli tempo per adattarsi. Deve lasciarsi alle spalle il Brasile e pensare alla nuova realtà in Italia, che è diversa, e non fare paragoni tra i due paesi. Imparare subito la lingua per poter comunicarsi, adattarsi ai vostri costumi”.

Roque Junior ha poi avuto il tempo per parlare e commentare la sua vecchia esperienza al Milan: “In Italia si impara a capire meglio il gioco. La parte difensiva è ben curata. A volte la parte offensiva è molto meccanica e ti toglie un po’ di creatività. Ma tutti gli allenatori la pensano così. Quando arrivai, il grande punto di riferimento al Milan era Zaccheroni. In Brasile non avevo imparato tanto difensivamente e lui mi insegnò molto sotto questo aspetto. Come detto, mi istruì nel gioco di squadra e sul collettivo. Non dovevo guardare solo l’avversario, ma la palla e di ridurre gli spazi del campo. Ciò cambia abbastanza la dinamica del gioco”.

Oggi Roque Junior segue ancora a sprazzi le avventure rossonere, ammettendo di essere rimasto legato al club: “In questo campionato non ho ancora seguito una partita intera del Milan. In alcune occasioni, ho visto una parte del primo tempo, qualche minuto del secondo. Adesso col ritorno di Leonardo, di Paolo Maldini, col nuovo gruppo che ha assunto la società, il Milan magari potrà tornare alle belle epoche di Berlusconi. Ma ci vuole tempo. Le grandi squadre rossonere non sono state costruite da un giorno all’altro. Il derby? Sarò incollato alla TV. Per fortuna la Ferroviária giocherà sabato e domenica potrò vedere la partita. E tiferò Milan”.

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it