Hernan Crespo
Hernan Crespo (©Getty Images)

NEWS MILAN – Una sola stagione in maglia rossonera per Hernan Crespo, ma molto intensa. Una Supercoppa Italiana vinta, una lotta per lo Scudetto persa contro la Juventus e la tragica finale di Champions League a Istanbul.

In molti tra i tifosi del Milan invocavano la sua conferma, ma dopo il prestito l’argentino è rientrato al Chelsea. La sua carriera è legata anche all’Inter, dove ha giocato nella stagione 2002-2003 e poi dal 2006 al 2009. Domani sera le sue ex squadre si affrontano nel derby milanese e sicuramente lui osserverà questo match con interesse.

News Milan, Crespo sul derby e non solo

Crespo è stato intervistato dal quotidiano La Stampa ed è stato inevitabile parlare del derby Inter-Milan. Gli è stato chiesto quale delle due squadre sia più avanti e lui ha risposto: «L’Inter. Dopo 6 anni ha ritrovato la Champions, è partita bene, Suning lavora da più tempo di Elliott. Il Milan arriva da un periodo travagliato, con Leonardo e Maldini si comincia a ricreare un po’ di identità ma servirà qualche anno per tornare ai tempi d’oro».

La stracittadina di Milano prevede anche una sfida tutta argentina tra due grandi bomber come Mauro Icardi e Gonzalo Higuain. A Crespo viene domandato a quale assomigliasse di più: «In realtà ero un mix: sotto porta mi muovevo come Icardi ma partecipavo al gioco come Higuain. Il Pipita è l’ideale per gli schemi di Gattuso. Lo stesso vale per Mauro e l’Inter, gli esterni di Spalletti sono il miglior modo di servire un terminale micidiale come lui».

Hernan apprezza entrambi i connazionali, che certamente domani sera vorranno fare un grande derby. Inter e Milan contano su di loro, centravanti in grado di fare gol alla minima occasione utile. Certamente ci attendiamo una bella sfida tra di loro e, in generale, tra le due squadre.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it