Gabriele Gravina
Gabriele Gravina (getty images)

Correva da solo e ha effettivamente trionfato, divenendo così il nuovo numero uno del calcio italiano. Gabriele Gravina da oggi è il presidente della Federazione Giuoco Calcio.

Il dirigente sportivo, che viene da tre anni di incarico come presidente della Lega Pro, era l’unico candidato alla poltrona presidenziale della FIGC. Dunque un successo dichiarato e annunciato ampiamente quello di Gravina, che oggi durante l’assemblea elettiva svoltasi in mattinata a Roma ha raccolto il 97,2% dei voti totali, un successo unanime che potrebbe finalmente dare una svolta alla questione relativa al calcio italiano e alle infrastrutture sportive da migliorare.

Gravina, originario di Castellaneta in Puglia, è stato in carriera anche dirigente finanziario di banca e capo delegazione della Nazionale Under 21 italiana durante le Olimpiadi 2004 e 2008. Un passato importante alle spalle nel calcio che conta e ora il ruolo più importante ed atteso. Dopo anni di commissariamento finalmente la FIGC trova un presidente vero e proprio votato e scelto all’unanimità. Ora Gravina dovrà ricevere la fiducia di tutti e dimostrare che sarà l’uomo ideale per la svolta del nostro calcio.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it