Franck Kessié Lazio Milan
Franck Kessié (©Getty Images)

NEWS MILANFranck Kessié simbolo di un Milan che soffre ma che sa anche reagire. In un momento difficile, a causa dei tanti infortunati e della squalifica di Gonzalo Higuain, il centrocampista ivoriano non tradisce Gennaro Gattuso.

La Gazzetta dello Sport oggi elogia il numero 79 rossonero, protagonista ieri sera contro la Lazio. Anche se il gol gli è stato tolto per assegnare l’autorete a Wallace, la prestazione dell’ex Atalanta rimane. Kessié ha lottato in mezzo al campo con Tiemoué Bakayoko, cercando di arginare il più possibile le offensive biancocelesti. I due mediani hanno giocato con lo spirito giusto, quello combattivo che vuole Gattuso.

Per tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Ma se il francese fisicamente sta bene, invece Franck non è al 100%. Qualche settimana fa il mister aveva spiegato che aveva problemi ad una caviglia e al collaterale. Eppure il giocatore ha stretto i denti, andando comunque in campo senza risparmiarsi. Il Milan contro la Lazio è stato privo della propria spina dorsale: Romagnoli-Biglia-Higuain. E ciò succederà anche nella prossima giornata di campionato contro il Parma. Rino si è inventato una difesa a tre con Cristian Zapata affiancato da due terzini, Ignazio Abate e Ricardo Rodriguez.

Era emersa anche la possibilità di mettere Kessié dietro, visti i suoi trascorsi da difensore. Ma Gattuso ha preferito non rischiare di indebolire troppo il centrocampo. Una scelta corretta. Un guerriero come Franck serve in mezzo, soprattutto in partite come quella dell’Olimpico. Il feeling tra lui e Rino è ottimo. L’ivoriano è un fedelissimo dell’allenatore, che lo ritiene più forte di sé stesso quando giocava. Vedremo a che livello arriverà il numero 79 del Milan…

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it