Rocco Maiorino
Rocco Maiorino (foto Twitter Premium Sport)

NEWS MILAN Rocco Maiorino è stato l’ultimo direttore sportivo dell’era Berlusconi-Galliani in rossonero. Finita l’esperienza con il club di via Aldo Rossi nell’aprile 2017, è alla ricerca di una nuova avventura professionale.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Intervistato dal Corriere della Sera-Milano, ha così risposto sugli arrivi di Ivan Gazidis al Milan e di Giuseppe Marotta all’Inter: «A mio avviso inciderà di più l’ingresso come amministratore delegato di Ivan Gazidis nell’organigramma del Milan che quello di Beppe Marotta nella società nerazzurra. Dopo l’uscita dal club di Silvio Berlusconi e di Galliani come capo-azienda, nell’era cinese è mancata la stabilità. Penso che Gazidis porterà esperienza internazionale e il peso di relazioni europee anche grazie al ruolo che ha nell’Eca».

Servirà ancora del tempo prima di poter azzerare il gap dalla Juventus, ma è importante che il club abbia iniziato un percorso di crescita. Maiorino aggiunge: «Il Milan prima ha bisogno di rientrare in Champions League e poi di arricchire la rosa. Del resto l’estate scorsa furono spesi 230 milioni ma non arrivò nessun elemento in grado di far fare il salto di qualità. Il primo tassello è stato Higuain, ora ne occorrono altri dello stesso spessore».

Per quanto concerne la lotta Champions League, l’ex direttore sportivo del Milan ritiene che la squadra di Gennaro Gattuso possa farcela: «Juve, Napoli e Inter a mio avviso hanno la qualificazione ipotecata, quindi il Milan se la gioca con Lazio e Roma. Ora però, con una proprietà solida, può concentrarsi sul campo. E ha consapevolezza dei propri mezzi».

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it