Bombonera
La Bombonera (© Getty Images)

Non c’è pace per il Boca Juniors dopo quanto successo nelle ultime settimane. In giornata, intorno alle 16 locali, è scattato l’allarme bomba alla Bombonera, dove erano presente dipendenti e tifosi.

Lo storico stadio degli Xeneizes è stato immediatamente evacuato. Un altro brutto episodio che coinvolge la squadra argentina, che a breve partirà per Madrid, dove al Santiago Bernabeu si giocherà la finale di ritorno della Copa Libertadores. Una partita maledetta, già rinviata due volte a causa dei tifosi del River, i quali, a poche ore dall’inizio del match al Monumental lo scorso 24 novembre, hanno lanciato pietre e gas urticanti contro il bus dei calciatori del Boca Juniors.

Molti degli Xeneizes si sono sentiti male, tanto da convincere la Conmebol a rinviare al giorno successivo la partita. Che però comunque non si è giocata, considerate le condizioni ancora non al top di alcuni calciatori. Fino a qualche giorno fa, quando si è deciso di giocare la partita a Madrid, al Santiago Bernabeu, il prossimo 9 dicembre. La sfida, dopo quanto successo, ha perso tutto il proprio fascino.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it