borini fabio Milan Dudelange
Fabio Borini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Le operazioni in entrata e in uscita da qui alle prossime settimane potrebbero essere davvero interessanti e intense, perché il club rossonero ha assoluta necessità di migliorare la rosa attuale.

Paolo Maldini, e soprattutto Leonardo, hanno già le idee chiare su chi puntare e non durante la sessione di gennaio. Oggi Calciomercato.com rivela un’indiscrezione interessante sul futuro di Fabio Borini. Si parla di un possibile addio nelle prossime settimane: su di lui ci sarebbero i cinesi dell’FC Shenzhen. In questa stagione Gattuso lo ha utilizzato diverse volte, ma (con tutto il rispetto) più per necessità vista l’emergenza, che per reale scelta. 11 presenze tra campionato ed Europa League, segnando propria in coppa anche 1 gol. Soltanto in 3 di queste partite ha giocato per tutti i 90 minuti.

Calciomercato Milan, Borini verso la cessione!

Le prestazioni di Borini sin qui sono state quasi tutte mediocri, ma con le attenuanti che ha sempre cambiato ruolo ed è stato impiegato in numerosi parti del campo, in molte delle quali spesso era più che adattato. Già la scorsa stagione lo aveva fatto, e la sua voglia di mettersi a servizio della squadra non poteva che essere apprezzata. Ha giocato da terzino destro e sinistro nella difesa a 4, esterno in un centrocampo a 5 e a 4, esterno nei 3 d’attacco e pure da seconda punta.

(Per aggiornamenti H24 sul calciomercato Milan: CLICCA QUI!)

Borini ha 27 anni, e con il Milan ha un contratto fino al giugno 2021. Arrivato nell’estate 2017 per volere di Mirabelli in prestito con obbligo di riscatto (operazione totale da 6 milioni di euro) dal Sunderland. Il presunto interesse dello Shenzhen sarebbe un’ottima notizia per il giocatore che potrebbe mettersi in gioco in un campionato diverso in cui giocano già altri importanti colleghi, e guadagnare anche di più a livello contrattuale rispetto ai 2,5 milioni di euro che guadagna attualmente; il Milan dal canto suo potrebbe lasciar partire un giocatore che non rientra nel progetto e puntare su altro.

Addirittura i colleghi di calciomercato.com parlano di una valutazione che il Milan fa di Borini intorno ai 15 milioni di euro. Probabilmente molto, troppo, alta per le reali potenzialità del giocatore, ma che in Cina potrebbero anche pagare. Così fosse il club di via Aldo Rossi farebbe una plusvalenza non indifferente in ottica Fair Play Finanziario, e magari potrebbe investire su altri giocatori di maggiori prospettive o esperienza per rinforzare la rosa durante questa sessione. L’obiettivo a fine stagione da raggiungere è la qualificazione in Champions League, alla portata della squadra visto quanto mostrato in questo inizio di stagione nonostante le pesanti assenze tra infortuni e squalifiche.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it