Home Milan News Sky – Milan-Udinese: Gattuso può cambiare modulo, ecco l’idea

Sky – Milan-Udinese: Gattuso può cambiare modulo, ecco l’idea

lucas paqueta Gennaro gattuso Milan
Lucas Paquetà e Gennaro Gattuso (foto AC Milan)

NEWS MILAN – La squadra di Gennaro Gattuso deve reagire immediatamente alla sconfitta subita a Genova contro la Sampdoria. Domani contro l’Udinese a San Siro ha una grande occasione. L’avversario è sicuramente alla portata, seppur da non sottovalutare.

L’allenatore del Milan sta valutando un cambiamento di modulo per affrontare la formazione guidata da Igor Tudor. Secondo quanto rivelato da Sky Sport, sembra esserci l’idea di giocare con il 3-4-1-2. Gattuso è rimasto soddisfatto di come ha giocato la squadra con questo schieramento sabato a Marassi. Pertanto sta riflettendo sulla possibilità di utilizzarlo anche domani.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Verso Milan-Udinese: Gattuso con il 3-4-1-2?

Rino è tentato ad adottare questo modulo già nella formazione titolare di Milan-Udinese. Nelle prossime ore si capirà meglio quale potrà essere la sua scelta. Sarà interessante comprendere anche gli uomini che sceglierà. Ad esempio in difesa, dove potrebbe trovare spazio uno tra Mattia Caldara e Cristian Zapata. Sulla corsia destra del centrocampo potrebbe avere una maglia da titolare Andrea Conti, che attende la propria occasione e che ai tempi dell’Atalanta si trovò bene a giocare in quella posizione. Ad agire da trequartista uno tra Lucas Paquetà e Hakan Calhanoglu, giocatori con grandi doti tecniche e fantasia.

Si attendono aggiornamenti da Milanello sul possibile schieramento che Gattuso schiererà domani in Milan-Udinese. Qualcosa il mister deve cambiare, perché da un po’ la squadra non sta funzionando. Il 4-3-3 con esterni d’attacco che producono poco è diventato un po’ obsoleto di questi tempi. Forse passare al 3-4-1-2 potrebbe portare a dei benefici. Fermo restando che, al di là del modulo, è fondamentale che i calciatori scendano in campo con l’atteggiamento giusto per vincere. Il problema a volte non è il modulo, ma la condizione psico-fisica degli interpreti.

 

Redazione MilanLive.it