milan lazio rissa
La rissa al termine di Milan-Lazio (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ancora Frank Kessie protagonista di un episodio fuori dalle righe. Dopo la sfiorata risse in panchina con Lucas Biglia, ora l’esultanza polemica con Tiémoué Bakayoko. Un gesto, tuttavia, che questa volta sembrerebbe non aver fatto infuriare troppo il Milan.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, per la società è stato un episodio innocente e anche per questo non dovrebbe scattare una multa ai danni dei due giocatori. Ci penserà piuttosto Gennaro Gattuso a fare una ramanzina al duo, e probabilmente succederà dopo l’allenamento di oggi. Anche perché Kessie è appunto recidivo, con l’allenatore che lo aveva già richiamato all’ordine e a mettere nei comportamenti la stessa attenzione che serve in partita. Così, per la seconda volta in un mese, la società deve difendere i propri valori ed è la seconda volta che di mezzo c’è il centrocampista ivoriano ex Atalanta. Ma dopo il disaccordo dell’ultimo episodio per la multa differente rispetto a Biglia, questa volta società e agente seguono la stessa linea. Ossia quella della risposta “innocente, ingenua”. Uno sfottò da campo. Concordano – in ogni caso – anche sul fatto di non volersi più trovare in situazioni del genere.

 

 

Redazione MilanLive.it