CALCIOMERCATO MILAN – Momentaneamente o meno, André Silva tornerà sicuramente al Milan. ‘Estadio Deportivo‘ ha confermato le recenti indiscrezioni: il Siviglia non ha intenzione di riscattarlo.

Ma la fonte spagnola aggiunge un ulteriore dettagli sulla questione: a decidere di non acquistare definitivamente il portoghese sarebbe stato Monchi, tornato in Andalusia dopo l’esperienza alla Roma. E non vuole farlo nemmeno se ci sarà uno sconto da parte del Milan sui 38 milioni pattuiti la scorsa estate. Insomma, niente da fare: la sua avventura in Spagna finirà al termine della stagione. Farà ritorno in rossonero, ma probabilmente solo in via temporanea. Perché Leonardo ha bisogno di fare cassa e la sua cessione diventa così inevitabile. Se non alla stessa cifra per cui è stato acquistato, per poco meno.

Estadio Deportivo – André Silva torna al Milan

Andre silva siviglia Liga
André Silva (©Getty Images)

Il riscatto di André Silva sembrava cosa fatta dopo la prima parte di stagione. In sette partite di Liga, il portoghese aveva segnato sette reti. Fra queste anche una doppietta al Real Madrid. Per diverso tempo è stato anche il Pichichi del campionato. Poi però è iniziata la fase calante, quella che lo ha portato a perdere addirittura il posto da titolare negli ultimi mesi. Un crollo verticale immotivato e inaspettato. Dopo l’exploit iniziale, il Milan era certo che il Siviglia lo avrebbe preso a titolo definitivo. E infatti Leonardo ha speso una cifra poco più bassa del riscatto per Lucas Paquetà (35 milioni). Uguale anche quella per prendere poi Krzysztof Piatek dal Genoa, acquistato per buon parte anche dai soldi risparmiati per l’ingaggio di Gonzalo Higuaìn (9 milioni) passato al Chelsea. Investimenti importanti che sarebbero dovuti “rientrare” con la cessione dell’ex Porto; un’operazione che avrei garantito al club di via Aldo Rossi anche un’ottima plusvalenza. Ma purtroppo le cose nel calcio cambiano velocemente e ora il Milan dovrà risolvere un’altra grana in estate: piazzare di nuovo André Silva e ad un prezzo non troppo basso.

André Silva pedina per far cassa

Cristiano Ronaldo Andre Silva
Cristiano Ronaldo e Andre Silva (©Getty Images)

André Silva arrivò al Milan dal Porto nell’estate del 2017 per circa 38 milioni. Fu Massimiliano Mirabelli ad investire ad occhi chiusi su di lui: era certo che il portoghese avrebbe potuto lasciare il segno in rossonero. Ma la prima stagione è stata parecchio deludente: un giocatore dalle indiscutibili qualità tecniche, ma dalla personalità debole e dalla poca attitudine al “fango”. E infatti Gennaro Gattuso gli ha sempre preferito Patrick Cutrone, uomo di lotta e di sostanza, oltre che di gol. Si pensava che in un campionato come la Liga André Silva potesse tirar fuori il meglio di sé: lo ha fatto per un breve periodo, per poi entrare di nuovo in formato Milan. Adesso farà rientro a Milanello e sarà valutato: da Gattuso o da un eventuale successore. Dopodiché il club deciderà cosa farne. Ma la priorità è la cessione: in qualche modo bisogna far cassa e da lui può arrivare una buona cifra. Nonostante le stagioni deludenti, resta un giocatore dall’ottimo potenziale e ben sponsorizzato (dall’amico Cristiano Ronaldo e dal procuratore Jorge Mendes).

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it