Gabriele Gravina
Gabriele Gravina (getty images)

Nelle ultime settimane si parla spesso della creazione di una Super Lega europea che potrebbe rivoluzionare clamorosamente il calcio del vecchio continente.

L’idea dell’ECA e dei presidenti dei maggiori club europei di creare un torneo che veda impegnate tali squadre a livello continentale non piace certamente alle Leghe nazionali, che rischierebbero di trovarsi accantonate e con l’organizzazioni di campionati poco allettanti e quasi per nulla competitivi.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Per cercare di donare ancora un po’ di competitività al calcio italiano, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha provato a lanciare alcune idee rivoluzionarie sullo svolgimento del campionato di Serie A. Il numero uno del calcio nostrano, intervenuto in una tavola rotonda del Corriere dello Sport, ha messo in chiaro tali idee.

Questa la proposta di Gravina: “Il nostro sistema sta vivendo una crisi che ha bisogno non tanto di regole ma di un nuovo cambiamento. Deve cambiare verso. In maniera molto provocatoria, avevo parlato di playoff e playout in Serie A. E una modalità per aprire un confronto, ma è un’idea che mettiamo sul libro di fantascienza e poi ci possiamo confrontare. Ci può essere una prima fase di campionato con 10 squadre da playoff e 10 da playout, poi una seconda fase che genererebbe interesse”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it