News Milan, il club rossonero attende la sentenza UEFA.

UEFA Nyon
(foto UEFA)

Questa è una settimana molto importante per il futuro del Milan. Infatti, verranno definiti aspetti decisivi. Oltre alla permanenza di Paolo Maldini come direttore tecnico e al probabile arrivo di Marco Giampaolo come allenatore, ci sarà anche la sentenza UEFA in tema di Fair Play Finanziario.

La Camera Giudicante deve emettere il verdetto inerente le violazioni di bilancio fatte dal club rispetto ai parametri del FPF nel triennio 2015-2018. A dicembre c’era stata la sentenza sul triennio precedente e ora si attende la prossima. Considerando i pesanti passivi fatti registrare, è probabile che arrivino sanzioni pesanti. Non viene esclusa l’estromissione del Milan dalla partecipazione alla prossima Europa League.

Il verdetto di dicembre prevedeva 12 milioni di premi trattenuti, restrizioni delle liste UEFA e l’obbligo di break even entro giugno 2021 pena l’esclusione delle coppe. Dovesse arrivarne un altro pesante, il club rossonero probabilmente si rivolgerebbe al TAS di Losanna. Un ricorso unico riguardante sia le sanzioni del triennio 2014-2017 che quelle del 2015-2018. La società conta di riuscire a chiudere la partita con la UEFA a condizioni non troppo restrittive per il futuro. C’è voglia di crescere in maniera virtuosa e di rilanciare il Diavolo ad alti livelli, ma a Nyon potrebbero non essere troppo comprensivi. Da oggi ogni giorno è buono per ricevere comunicazioni ufficiali dalla Svizzera.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore