Tare, niente Milan: c’è il rinnovo con la Lazio

Igli Tare
Igli Tare (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non sarà Igli Tare il nuovo direttore sportivo del Milan. Malgrado il forte pressing di Paolo Maldini e la tentazione nemmeno troppo nascosta dal diretto interessato, alla fine il dirigente albanese ha scelto nuovamente la Lazio.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come infatti anticipa la versione on line del Corriere dello Sport, il Ds ha finito con l’accettare un rinnovo record proposto dal presidente Claudio Lotito, il quale, dopo aver blindato Simone Inzaghi, ora ha messo una grossa ipoteca anche sul suo braccio destro. L’offerta di rinnovo – rivela il CorSport – prevede sicuramente l’adeguamento economico ed è possibile che venga aggiunto un anno in più all’intesa già esistente.

Eppure la società rossonera ci ha provato in tutti i modi. Un forcing iniziato da settimane, con tanto di ingaggio raddoppiato rispetto all’attuale percepito e carta bianca offertagli per le operazioni di mercato. Elliott Management Corporation – svela il quotidiano – avrebbe saccheggiato volentieri la capitale, perché l’obiettivo della proprietà era infatti rilanciare il Diavolo proprio con l’accoppiata biancoceleste Tare-Inzaghi. Nulla da fare: se in panchina ora ci sarà Marco Giampaolo al posto di Gennaro Gattuso, per il ruolo di Ds invece bisognerà andare a oltranza.

 

Redazione MilanLive.it