News Milan: altre dichiarazioni di Caldara stavolta al canale ufficiale del club rossonero.

Mattia Caldara
Mattia Caldara (foto acmilan.com)

Per Mattia Caldara è stato un anno da incubo. Soltanto due presenze ufficiali per lui, poi soltanto infortuni. L’ultimo quello terribile al ginocchio, che lo terrà fuori dai campi probabilmente per tutto il 2019.

Ha concesso un’intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’ oggi e ha rilasciato alcune dichiarazioni anche al canale ufficiale del Milan. In questa occasione ha parlato di Andrea Conti, un grande amico che ha passato momenti difficili come i suoi lo scorso anno: “Mi ha detto subito che sarebbe stato più facile del primo infortunio. Mi ha detto che l’avrei superato alla grande. Mi ha chiamato ogni giorno per chiedermi come stavo, mi ha dato molta forza“.

In questo momento si trova a Roma a lavorare. Tenere botta psicologicamente non è facile quindi bisogna trovare il modo di ingannare il tempo: “Sto leggendo un libro, ‘Il mio anno perfetto inizia da qui’, un titolo emblematico che mi sta dando molta mano, mi sta facendo passare il tempo e non pensare a quello che sto vivendo“. Caldara racconta poi le emozioni di quando è sceso in campo in Coppa Italia contro la Lazio per il suo esordio a San Siro: “L’ho sentita molto, era da parecchio che non giocavo. Era il mio sogno da piccolo giocare a San Siro, è stata un’emozione incredibile. Mi è mancata per tutto l’anno questa sensazione, non vedo l’ora di poterla riprovare“.

La speranza e la promessa del difensore rossonero: “La speranza è che il ginocchio torni come l’altro nel tempo minore possibile, allenarmi coi compagni e giocare con continuità. Chiedo scusa ai tifosi per quest’anno, è stato difficile per me, spero di tornare il prima possibile per aiutare a riportare il Milan in Champions League, cioè dove merita. So che è difficile, ma metterò tutto me stesso. Forza Milan!“.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it