Calciomercato Milan: intervista al giovane talento brasiliano del San Paolo Antony.

Antony
Antony (©Getty Images)

Antony Matheus dos Santos è stato accostato nei mesi scorsi al Milan. Si tratta di un esterno offensivo classe 2000 che milita nelle fila del San Paolo, uno dei club paulisti più noti e prestigiosi del Brasile.

Può giocare da ala destra, a molti ricorda per movenze e qualità di palleggio un certo Neymar e dunque sta già attirando l’interesse di diversi club europei. Piede preferito: sinistro. Oggi i colleghi di calciomercato.com lo hanno intervistato: “Amo il calcio italiano. C’è grande tattica, competitività, club di livello mondiale con una tradizione unica, giocatori importantissimi. I brasiliani hanno sempre fatto bene in Italia, io provo a guardare le partite della Serie A quando riesco…”.

Antony si propone: “Milan? Un onore”

Con l’addio di Leonardo sono scese le possibilità che il Milan potesse contattarlo, ma nulla è da escludere: “Il Milan è un club tra i migliori al mondo, una potenza mondiale. Non ci sono dubbi. Penso a Kakà quando ha lasciato il San Paolo ed è diventato una leggenda al Milan. Sarebbe un onore vestire la maglia del Milan, se potessi averne l’opportunità. Oggi penso solo al San Paolo poi si vedrà”.

Il sogno è giocare il Mondiale 2022 con il Brasile? Ecco la sua risposta: “E’ iniziato il periodo del gruppo che andrà all’Olimpiade e sono felice di esserne parte. Amo difendere il Brasile, è un onore per me. Sogno il Mondiale del 2022 ma penso prima all’Olimpiade del 2020. Il resto verrà da sé, i sogni sono fatti per essere realizzati”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it