Milan-Theo Hernandez, lunedì le visite mediche. Contratto lunghissimo

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il secondo colpo del mercato estivo rossonero sembra davvero ad un passo. Dopo Rade Krunic il Milan pare stia chiudendo un’altra trattativa importante in maniera positiva.

La squadra di Marco Giampaolo ha messo le mani su Theo Hernandez, terzino francese del Real Madrid che, secondo il parere tecnico di Paolo Maldini, rappresenta il difensore ideale del futuro. Il classe ’97, con chiare origini spagnole, dovrebbe passare in rossonero a breve, anzi a brevissimo. Secondo quanto riportato dal noto quotidiano iberico Marca il Milan avrebbe trovato l’accordo sia con il Real, pagando 20 milioni di euro per il cartellino di Hernandez, sia con l’entourage del calciatore in questione.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, è fatta per Hernandez: lunedì le visite mediche

Si prospetta un contratto molto lungo per Theo Hernandez, addirittura da sei anni (fino al giugno 2025) come ammesso dalla stampa spagnola. Il terzino sarà dunque presente e futuro della difesa del Milan, essendo considerato l’ideale sia in fase di contenimento che in quella di spinta, sulla falsa riga del ben noto fratello Lucas, già campione del mondo con la Francia nel 2018.

Altro dettaglio importante: lunedì Hernandez dovrebbe sbarcare a Milano per le visite mediche di rito presso la clinica ‘La Madonnina’, così da iniziare l’iter che lo porterà alla firma a titolo definitivo con il Milan. Una operazione in uscita che fa contento anche il Real Madrid stesso, che grazie a questa cessione e a quelle recenti di Llorente e Kovacic incassa ben 100 milioni di euro complessivi, utili per rientrare dalle spese effettuate di recente.

Anche Sportmediaset oggi ha dato qualche informazione in più sull’accordo: Hernandez andrà a percepire circa 2 milioni all’anno per cinque anni (possibile opzione per il sesto), con l’operazione che si concluderà sulla base del prestito con obbligo di riscatto entro l’anno prossimo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it