La International Champions Cup consente di mettere a bilancio premi economici interessanti per Juventus, Inter, Milan e Fiorentina. Ecco gli incassi per l’edizione 2019.

international champions cup 2019 milan

In attesa dell’inizio dei campionati e delle coppe, in estate si gioca la International Champions Cup. Un torneo prestigioso che si disputa da anni e che vede sempre coinvolte squadre importanti.

Il Milan è tra gli ospiti ormai fissi della manifestazione e anche quest’anno partecipa. Oggi la partenza per gli Stati Uniti, dove sfiderà prima il Bayern Monaco a Kansas City il 24 luglio e poi il Benfica a Foxborough il 28. La terza sfida si giocherà a Cardiff (Galles) contro il Manchester United il 3 agosto.

International Champions Cup 2019: gli incassi di Juventus, Inter, Milan e Fiorentina

Sono in molti a ritenere che sarebbe meglio svolgere la preparazione in Italia evitando spostamenti che possono creare qualche “problema” al lavoro estivo. Infatti, ci sono società che preferiscono allenarsi in patria e al massimo giocare qualche amichevole in Europa senza affrontare lunghi viaggi. Tuttavia, la vetrina della International Champions Cup è sempre importante. Sia dal punto di vista economico che della visibilità. Possono nascere anche occasioni di carattere commerciale, oltre che di calciomercato.

Oggi La Gazzetta dello Sport mette in evidenza che la ICC ha un giro d’affari di circa 30 milioni di euro. Ci sono 12 club partecipanti all’edizione 2019 con un totale di 18 partite divise tra Stati Uniti, Asia ed Europa. Il 10 agosto si disputerà l’ultimo match che chiuderà il torneo. Tra le squadre italiane, la Juventus è quella che guadagna di più: 6 milioni di euro. Merito anche della presenza di una star come Cristiano Ronaldo. I ricavi del Milan, invece, ammontano a circa 3 milioni. L’Inter riceve 2 milioni, la stessa somma percepita pure dalla Fiorentina (sostituta della Roma). Per le società si tratta di denaro utile ai rispettivi bilanci e il ricavato della tournée non si limita a questo.