Milan, offerta del Genoa a Biglia: i dettagli

Il Genoa sogna un colpo importante a centrocampo per questa finestra di calciomercato. L’obiettivo è Biglia, che va in scadenza di contratto col Milan nel giugno 2020.

Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

Lucas Biglia è uno dei giocatori del Milan che hanno meglio figurato nelle prime amichevoli estive. Contro Bayern Monaco e Benfica è stato impiegato nel suo consueto ruolo di play a centrocampo e le prestazioni sono state buone.

In attesa che venga ufficializzato Ismael Bennacer che l’algerino stesso termini le vacanze post Coppa d’Africa per mettersi a disposizione di Marco Giampaolo, è lui ad essere il regista titolare della mediana rossonera. Per settimane era stato indicato come probabile partente, tanto da essere inserito nella trattativa poi naufragata con la Fiorentina per Jordan Veretout, e ancora non è del tutto chiaro il suo futuro.

Milan, assalto Genoa per Biglia: c’è l’offerta

Il Secolo XIX conferma che sulle tracce di Biglia c’è il Genoa. Il club rossoblu vuole regalarsi un colpo importante a centrocampo e ha fatto la seguente offerta al 33enne argentino: contratto biennale da 1,5 milioni di euro netti annui con opzione per una terza stagione. L’attuale accordo col Milan scade nel giugno 2020 e prevede un ingaggio da 3-3,5 milioni annui.

Biglia vorrebbe rimanere in maglia rossonera fino al termine del contratto, ma il club non lo ritiene incedibile. I problemi sono due:

  1. per non realizzare una minusvalenza a bilancio la società deve cederlo a più di 6 milioni
  2. al momento nel ruolo di regista ci sono solamente lui e Bennacer, quindi il Milan potrebbe pensare di non cederlo se non troverà un’alternativa.

Vedremo nelle prossime settimane se l’ex capitano della Lazio sarà destinato a rimanere a Milanello oppure se traslocherà altrove. Il Genoa è in pressing, ma ha anche delle alternative: Lucas Silva del Real Madrid, Milan Badelj della Lazio e Maxime Gonalons della Roma. Piace pure Borja Valero, ma sembra che sia destinato a lasciare l’Inter per tornare alla Fiorentina.