Roma-Milan, statistiche e curiosità del match

Roma-Milan, ci sono nove curiosità da sapere per il match di stasera all’Olimpico. Gianluigi va verso un traguardo importante e c’è una statistica che fa ben sperare il Diavolo. 

Suso Kolarov Roma Milan
Jesus Suso e Aleksandar Kolarov (©Getty Images)

Roma-Milan, ci sono nove curiosità da sapere per il big match di stasera all’Olimpico. E le evidenzia il sito ufficiale del club rossonero, sottolineando come una vittoria permetterebbe di agganciare in classifica proprio la squadra di Paulo Fonseca.

Il primo dato da sottolineare, piuttosto confortante, è che la Roma è l’avversario con cui il Diavolo ha ottenuto più vittorie in assoluto: ben 74. Il Milan, inoltre, è imbattuto contro i capitolini da ben tre partite, con due vittorie e un pareggio.

Complessivamente, inoltre, sono stati ben 168 gli incroci tra Milan e Roma nel campionato nostrano: 74 successi rossoneri, 44 giallorossi e 50 pareggi. Inoltre i rossoneri hanno vinto quattro delle ultime sei gare esterne di Serie A, tanti successi lontano da casa quanti quelli conquistati nelle precedenti 13.

Anche sul piano difensivo non mancano delle certezze. Perché il Milan è infatti la squadra con più rigori parati nei top-5 campionati europei 2019/20, grazie ai due interventi di Gianluigi Donnarumma e al salvataggio dagli undici metri di Pepe Reina a Genova. E in più nessuna squadra ha subito meno gol del Milan nel corso dei primi 45′ di gioco di questa Serie A: appena due.

Per quanto riguarda invece i singoli, occhio soprattutto a Krzysztof Piatek che ha segnato un gol in ognuna delle sue tre sfide giocate dell’Olimpico. Ha un buon motivo per festeggiare anche Hakan Calhanoglu, poiché stasera festeggerà la 100esima presenza milanista.

Ma c’è un traguardo anche per Donnarumma, che con la 150esima presenza di stasera potrebbe diventare il terzo portiere a partire dal 1994/95 a giocare almeno 150 partite di campionato con il Milan, dopo Nelson Dida e Christian Abbiati. Infine c’è il baluardo Alessio Romagnoli: è l’unico giocatore rossonero ad aver giocato tutti i 720′ di questa Serie A.

Caldara, altri problemi: il Milan valuta interventi a gennaio