Calhanoglu, 100 presenze con il Milan: premiato da Maldini e Boban

Oggi a Milanello prima dell’ultimo allenamento di rifinitura per Milan-SPAL, Paolo Maldini e Zvonimir Boban hanno consegnato un premio ad Hakan Calhanoglu. 

Paolo Maldini, Hakan Calhanoglu e Zvonimir Boban 100 presenze
Paolo Maldini, Hakan Calhanoglu e Zvonimir Boban (Foto AC Milan)

Hakan Calhanoglu premiato da Paolo Maldini e Zvonimir Boban a Milanello, prima dell’inizio dell’ultimo allenamento verso Milan-SPAL. Il fantasista turco è stato premiato per le 100 presenze con la maglia rossonera.

Un traguardo importante per Calhanoglu, che tra alti e bassi, ha raggiunto le 100 presenze con il Milan. Arrivato in Italia nell’estate 2017, con il club alla guida dei cinesi e Massimiliano Mirabelli direttore sportivo. Fu pagato circa 23 milioni di euro dal Bayer Leverkusen.

In 100 presenze tra tutte le competizioni, Calhanoglu ne ha giocate 76 in Serie A, segnando 11 gol e fornendo 13 assist vincenti. Contando anche le presenze in Europa League, dove ha segnato altri tre gol, ha totalizzato 14 gol in rossonero. Nessuno in Coppa Italia. Uno score sicuramente migliorabile per un giocatore arrivato con grande fama di tiratore di calcio di punizioni e dalla distanza. Caratteristiche che al Milan non ha mostrato a sufficienza.

Con l’arrivo di Pioli, in due partite, si è visto qualche miglioramento. Maggiore mobilità e voglia di calciare con più continuità verso la porta. Purtroppo i risultati non sono stati favorevoli. Serve una scossa al più presto.