Schira: “Milan-Rangnick, bozza triennale nonostante le smentite”

Il giornalista sportivo Nicolò Schira rivela che tra il Milan e Ralf Rangnick ci sarebbe già una bozza di accordo per un contratto di tre anni. Ivan Gazidis dietro l’operazione.

Ralf Rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

In queste settimane più volte il nome di Ralf Rangnick è stato accostato al Milan. Sembra essere Ivan Gazidis a sponsorizzare il suo arrivo, nonostante non abbia confermato nell’ultima intervista concessa a La Gazzetta dello Sport.

Invece Paolo Maldini è stato netto due volte nel dire che il tedesco non è un profilo adatto al Milan. Secondo molti all’interno della dirigenza rossonera c’è una spaccatura riguardante le scelte future sia in termini di guida tecnica che di calciomercato. Le parti negano, spiegando che si tratta solamente di normale confronto su idee a volte diverse.

Intanto Nicolò Schira, giornalista sportivo de Il Giornale, sul proprio profilo ufficiale Twitter ha rivelato che con Rangnick ci sarebbe già una bozza di accordo per un contratto triennale. Il 61enne tedesco, oggi Head of Sport della Red Bull, ricoprirebbe l’incarico di allenatore-manager nella squadra rossonera.

L’arrivo dell’ex tecnico di Schalke 04 e RB Lipsia significherebbe l’addio di Paolo Maldini e probabilmente anche di Zvonimir Boban. Il primo si è speso pubblicamente nel dire che Rangnick non è adatto, di conseguenza non può accettare di essere scavalcato nelle scelte dato che è il responsabile dell’area tecnica. Non rimane che attendere qualche mese per capire cosa succederà in casa Milan.