Due anni senza Astori: il ricordo del Milan e di Pioli

Stefano Pioli Davide Astori AC Milan
Stefano Pioli e Davide Astori (foto AC Milan)

Oggi 4 marzo 2020 ricorre il secondo anniversario della triste morte di Davide Astori, cresciuto nel settore giovanile del Milan e che era diventato capitano della Fiorentina.

La scomparsa del giocatore ha scosso il mondo del calcio. Chi lo conosceva direttamente ha sofferto tanto e c’è stato grande affetto manifestato nei confronti dei suoi cari. Si è trattato di un qualcosa di completamente inatteso, una tragedia che ancora oggi fa soffrire molte persone a lui legate.

Il Milan sui propri canali social non ha mancato di ricordare Astori. E anche Stefano Pioli, suo allenatore alla Fiorentina fino al momento della morte, ha dedicato un pensiero a Davide in questa giornata che rievoca un triste episodio.

Queste le parole dell’attuale mister rossonero: «Davide era una persona speciale e un capitano esemplare, diceva sempre la cosa giusta nel momento giusto e con il tono adatto alla situazione. Sempre disponibile, generoso con tutti, professionalmente impeccabile. Affrontava sempre tutto con serenità e con il suo bellissimo sorriso! Un grande».