Maldini: “Fascia? Peso e orgoglio”. Del Piero e Totti: “Paolo capitano esemplare”

Maldini

Una bella iniziativa quella di Sky Sport. Che, in diretta, ha invitato da casa quattro grandi leggende del calcio italiano: Alessandro Del Piero, Francesco Totti, Javier Zanetti e anche Paolo Maldini. Quattro grandi capitani.

Il dirigente del Milan ha parlato delle sue condizioni fisiche dopo aver superato il Coronavirus: “Ho provato oggi ad allenarmi in palestra: dopo 10 minuti non ce la facevo più. Avevo capito subito che era qualcosa di diverso“.

Si parla della semifinale Italia-Olanda degli Europei del 2000. Totti ricorda: “Quando dissi a Paolo che, contro l’Olanda, avrei tirato il rigore facendo lo scavetto… Mi ha guardato con una faccia…“. E Maldini: “E in quella semifinale alla fine sono stato l’unico che ha sbagliato il rigore…“.

Su come Paolo ha affrontato giocatori come Totti e Del Piero: “Li ringrazio per quello che hanno detto prima su di me, ma il segreto era solo uno: dimenticare tutto ciò e… entrare duro! Scherzi a parte, è lo spirito del calcio… Ma con loro ci siamo fatti anche tante risate…“. “Soprattutto a palla lontana…”, aggiunge Totti.

Maldini spiega cosa ha significato prendere la fascia da capitano: “Vivere di passione. Quando è arrivata la fascia ho sentito il peso e l’orgoglio: ho avuto tanti esempi, ma poi decidi tu che strada prendere perché ognuno di noi è unico“.

Infine prendono la parola Totti e Del Piero che raccontano com’era Maldini da capitano. L’ex romanista utilizza solo una parola: “Esemplare“. Invece Del Piero: “Cercavo di pensare a qualcosa che abbia sbagliato nella sua carriera, ma non la trovo. Francesco ha trovato la parola giusta. Anche nelle dinamiche in cui l’allenatore era suo papà“.