Spadafora: “Serie A, niente ripresa senza accordo sul protocollo”

Vincenzo Spadafora, Ministro dello sport, parla della ripartenza del campionato Serie A che può avvenire solo con un accordo sul protocollo di sicurezza.

Spadafora sulla Serie A
Vincenzo Spadafora (foto Instagram)

Vincenzo Spadafora ha ricevuto molte critiche in questi giorni. Il Ministro dello Sport viene accusato di essere l’ostacolo alla ripresa del campionato di Serie A.

Oggi Spadafora ha parlato a “Mi manda Raitre” della ripresa del calcio: «Credo che il calcio debba essere un veicolo di gioco, leggerezza, passione, e non deve dividerci. Il comitato tecnico scientifico sta incontrando le varie componenti per approfondire il protocollo che la FIGC aveva proposto. Se su questo protocollo troverà un accordo, gli allenamenti riprenderanno e questo avrà un riflesso positivo sulla ripresa del campionato».

E se non verrà trovato un accordo? Il Ministro dello Sport risponde:«Viceversa, sarà il governo a decretare per motivi di evidente emergenza sanitaria mondiale, la chiusura del campionato, anche creando quelle condizioni affinché il mondo del calcio paghi meno danni possibili. Ci prenderemo le nostre responsabilità. Non dimentichiamo che è una grande impresa dell’Italia».

LEGGI ANCHE -> IBRAHIMOVIC-MILAN, NON È ANCORA FINITA: LA RICHIESTA DI ZLATAN