Home Milan News 22 maggio 1963: Milan prima italiana a vincere la Coppa Campioni

22 maggio 1963: Milan prima italiana a vincere la Coppa Campioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Cesare Maldini alzò la Coppa dei Campioni al cielo di Wembley il 22 maggio 1963. Il Milan allenato da Nereo Rocco sconfisse il Benfica di Eusebio in finale.

Milan Coppa dei Campioni 1963
Cesare Maldini alza la Coppa dei Campioni 1963 (foto AC Milan)

Il 28 maggio 1963 rappresenta una data storica per il Milan. Infatti, in quella giornata quella rossonera divenne la prima squadra italiana a vincere la Coppa dei Campioni.

La formazione guidata da Nereo Rocco sconfisse per 2-1 il Benfica allo stadio Wembley di Londra. Dopo il vantaggio portoghese al 19′ con il gol del leggendario Eusebio, nel secondo tempo José Altafini realizzò la doppietta che permise al Diavolo di aggiudicarsi il trofeo.

Capitano di quel Milan era Cesare Maldini, che al termine della finale alzò la Coppa dei Campioni al cielo. Il primo giocatore italiano a poterlo fare. Un’immagina rimasta storica, anche perché 40 anni dopo sempre in Inghilterra (ma a Manchester) il figlio Paolo a sua volta alzò la Champions League da capitano dopo aver sconfitto ai rigori la Juventus nella finale tutta italiana.

TABELLINO MILAN – BENFICA 2-1

Reti: 18’ Eusebio, 58’ Altafini, 66’ Altafini

MILAN: Ghezzi, David, Trebbi, Benitez, Cesare Maldini, Trapattoni, Pivatelli, Sani, Altafini, Rivera, Mora. Allenatore Nereo Rocco, Direttore Tecnico Gipo Viani.

BENFICA: Costa Pereira, Cavem, Cruz, Humberto, Raul, Coluna, Josè Augusto, Santana, Torres, Eusebio, Simoes. Allenatore Riera.
Arbitro: Holland (Inghilterra).

Di seguito il video pubblicato oggi sui profili social AC Milan per ricordare il trionfo rossonero a Wembley il 22 maggio 1963.