Milan-Atalanta, pari ed emozioni: ora attesa per la Roma

Un punto a testa per Milan e Atalanta, che continuano a non perdere in campionato. Ora i rossoneri aspettano il risultato della Roma con la Fiorentina.

Milan Atalanta risultato finale
Milan-Atalanta (Getty Images)

A San Siro è 1-1 tra Milan e Atalanta, risultato giusto per quanto visto in campo. Le due squadre hanno continuato la propria striscia positiva, rimanendo imbattute nel post-lockdown.

Il punto conquistato avvicina i rossoneri al quinto posto della Roma, ora a +1. Ma la squadra capitolina deve ancora giocare e lo farà oggi allo stadio Olimpico contro la Fiorentina. Il Milan spera che i viola riescano ad evitare la sconfitta, in modo tale che il gap non salga a +4 a due giornate dalla fine.

La squadra di Stefano Pioli è andata in vantaggio dopo 14 minuti grazie a una splendida punizione di Hakan Calhanoglu. Da posizione defilata ha messo il pallone all’incrocio. Il gol galvanizza il Diavolo e neutralizza un po’ l’entusiasmo dell’Atalanta, che però grazie a un folle intervento di Lucas Biglia ha l’occasione per pareggiare su calcio di rigore: Gianluigi Donnarumma bravo a respingere il penalty calciato da Malinovskyi.

Ma poco dopo Gigio nulla può quando Duvan Zapata, dopo aver vinto il duello fisico con Davide Calabria, insacca nella porta rossonera e fa 1-1. L’azione nerazzurra era partita da un errore di Biglia, chiamato a sostituire lo squalificato Ismael Bennacer.

La difesa del Milan è inedita con Calabria-Kjaer-Gabbia-Laxalt, ma il danese (recuperato quasi all’ultimo) è bravo a comandare i compagni di reparto. Forse era anche motivato dal fatto di giocare contro la sua ex squadra, dove nella prima parte di stagione non aveva trovato spazio.

Importante il lavoro svolto da Franck Kessie a centrocampo. In assenza di Bennacer deve caricarsi sulle proprie spalle il reparto e lo fa bene. Nel secondo tempo Pioli fa il triplo cambio mettendo Krunic-Bonaventura-Leao per Biglia-Calhanoglu-Rebic. Proprio Jack dà l’illusione del gol colpendo il palo con un tiro di destro da fuori area. Anche Alexis Saelemaekers aveva avuto un’occasione prima, ma non ha sfruttato la buona azione di Leao.

Le due squadre avvertono la stanchezza e vanno un po’ a fiammate, cercando comunque di prendersi il bottino pieno di punti. Ma non ci riescono. Il risultato finale è di 1-1, un punto a testa. Adesso il Milan attende la Roma, incrociando le dita.

LEGGI ANCHE -> Serie A, la classifica aggiornata dopo Milan-Atalanta