Milan, infortunio Rebic: ansia rossonera

Le condizioni di Ante Rebic tengono in ansia il Milan. L’attaccante croato non è ancora tornato ad allenarsi in gruppo. Novità a metà settimana

Ante Rebic Milan infortunio
Ante Rebic (©Getty Images)

Ante Rebic tiene in ansia il Milan. L’attaccante croato è ancora alla prese con la lussazione al gomito, infortunio rimediato nel corso del match di campionato contro il Crotone, valevole per la seconda giornata.

Il suo recupero per il derby sarebbe fondamentale viste le incertezze intorno a Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è in attesa di ottenere il via libera per tornare in gruppo: serve un doppio tampone negativo che non è ancora arrivato.

Difficile prevedere quando l’ex Galaxy sconfiggerà il Covid-19 e Rebic in un match importante come quello contro l‘Inter sarebbe fondamentale.

Come riporta Calciomercato.com le condizioni dell’attaccante croato verranno rivalutate da uno specialista a metà della prossima settimana.

Se né Ante Rebic né Zlatan Ibrahimovic dovessero essere a disposizione di Stefano Pioli, il Milan punterebbe quasi certamente su Leao come punta centrale. Difficile che venga lanciato nella mischia il giovane Colombo, ancora troppo acerbo come mostrato nelle ultime uscite.