Di Maio: “Stop ai campionati? Deciderà il CTS”

Il Ministro degli esteri Luigi Di Maio spaventa il mondo del calcio, parlandone come di una non priorità in questo momento.

Di Maio stop campionati
Pallone Serie A 2020/2021 (©Getty Images)

In attesa del nuovo DPCM emanato dal Governo, con tanto di ulteriori restrizioni e chiusure in Italia, il mondo del calcio è in ansia per il proprio futuro.

A rischio il regolare svolgimento del campionato di Serie A, che potrebbe essere interrotto per la seconda emergenza sanitaria del 2020.

Oggi il Ministro degli esteri Luigi Di Maio ha spaventato i tifosi e gli addetti ai lavori del calcio. Intervistato da Avvenire il politico ha ammesso: “Lo stop ai campionati di calcio? Al momento non è una priorità, anche se è un’azienda viva del nostro paese. Ascolteremo le valutazioni decisive del Comitato tecnico scientifico”.

In bilico dunque anche il mondo del pallone, che già a marzo scorso fu costretto a fermarsi fino a giugno per evitare l’aumento dei contagi da Coronavirus.

LEGGI ANCHE -> PIOLI, LE 4 MOSSE PER RIVOLUZIONARE IL MILAN