Calhanoglu all’Inter, ora idoneità sportiva e poi firma del contratto

Calhanoglu è praticamente dell’Inter. Iter delle visite mediche quasi completato e poi ci sarà la firma sul ricco contratto triennale per l’ex Milan.

Calhanoglu Hakan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Hakan Calhanoglu ha terminato la prima parte di visite mediche e si è recato al palazzo del CONI a Milano per ottenere l’idoneità sportiva. L’ultimo passo dell’iter prima di firmare il suo contratto con l’Inter.

L’ormai ex giocatore del Milan sottoscriverà un triennale, con opzione per una quarta stagione, da 5 milioni di euro annui più un ulteriore milione di bonus. Già nel corso di oggi è atteso il comunicato ufficiale da parte del club nerazzurro sull’operazione. Dal 1° luglio Calhanoglu sarà a tutti gli effetti un calciatore della squadra di Simone Inzaghi.

Calhanoglu all’Inter sarà chiamato a sostituire Christian Eriksen, alle prese con i noti problemi al cuore emersi nella prima partita dell’Europeo 2020. Non si sa se e quando l’ex Tottenham potrà tornare a giocare. La società nerazzurra si è voluta tutelare ingaggiando il centrocampista offensivo turco, in scadenza di contratto con il Milan. Un’operazione a parametro zero, anche se in realtà l’agente Gordon Stipic avrebbe preso circa 3-3,5 milioni di commissione per il trasferimento del suo assistito nell’altra sponda di Milano.