Milan-Bondo, l’agente: “Provato approccio ma situazione complessa”

Parla Fabio Ferrarri. L’intermediario delle trattativa Milan-Bondo ha fatto il punto della situazione. L’agente conferma l’interesse da parte dei rossoneri ma l’affare è complesso

Maldini, Massara e Gazidis
Maldini, Massara e Gazidis (© Getty Images)

Intervenuto ai microfoni di CMIT TV, tv di Calciomercato.it, l’agente e intermediario Fabrizio Ferrari ha fatto il punto sulla trattativa Milan-Bondo. Come raccontato in questi giorni, i rossoneri sono molto vicini all’acquisto del giovane centrocampista francese: “E’ un giocatore con una situazione contrattuale complessa – ammette il procuratore – Va in scadenza nel 2022, è molto importante e nel mirino dei grandi club europei.

Il Milan lo tiene d’occhio già da un anno. Abbiamo provato un approccio, il Nancy non si vuole separare dal giocatore, vediamo quello che succede nelle prossime ore, in questo mercato complesso bisogna essere pronti a tutto. Tempistiche? La Ligue 2 comincia a giocare questa settimana e quindi il club deve capire se il giocatore farà parte del Nancy o meno. In questo momento non posso dirti di più”.


Leggi anche:


Milan alla francese – “Credo che il calcio francese sia sicuramente il secondo che esporta giocatori in tutto il mondo dopo il Brasile – prosegue Fabrizio Ferrari – I giocatori francesi sono molti forti soprattutto appena usciti dalle accademie. Poi devono trovare un contesto più forte di quello che può essere un campionato francese. Il Milan secondo me sta facendo degli investimenti corretti in tal senso, quello di Maignan su tutti, credo fosse l’occasione migliore per il post Donnarumma“.