Maignan, il retroscena: “Mi voleva un’altra italiana”

Durante la sua conferenza di presentazione, Mike Maignan ha parlato della volontà di giocare nel Milan e della concorrenza.

Maignan
Mike Maignan (acmilan.com)

Oggi Mike Maignan si è presentato ai suoi nuovi tifosi. Il portiere francese è ormai da settimane il nuovo numero uno del Milan, il tanto atteso e chiacchierato sostituto di Gigio Donnarumma. Un’eredità non semplice, per la quale però Maignan non vuole prendersi oneri esagerati.

L’ex portiere del Lille ha voluto fortemente il Milan. Lo ha confermato nella conferenza stampa odierna, rivelando personalmente di aver rifiutato altre avance estive. Maignan infatti era stato cercato da un altro club importante della Serie A italiana.

Questa la rivelazione: “Mi ha contattato la Roma, mi volevano fortemente. Ma io ero già in parola con il Milan e subito dopo ho firmato con i rossoneri. Quando sono stato contattato da Maldini e Massara ho sentito una grande soddisfazione. Mi ha fatto tanto piacere, e nonostante stessi terminando un’ottima stagione con il Lille ho subito detto di sì”.

Maignan, classe 1995, è un pallino di Ricky Massara. Il direttore sportivo del Milan lo seguiva proprio quando lavorava ancora nella Roma, un paio di anni fa. Ma è stato il club rossonero a beneficiare delle sue qualità tra i pali. C’è grande curiosità tra i tifosi e gli addetti ai lavori, che potrebbe essere già soddisfatta domani nel test-match in casa del Nizza.