Milan, l’identikit del nuovo trequartista: “Non per forza un titolare”

A Pioli serve un nuovo fantasista per il suo 4-2-3-1. La dirigenza del Milan è al lavoro per assicurarsi un rinforzo valido del delicato ruolo.

Maldini Massara Gazidis
Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Frederic Massara (foto AC Milan)

Il Milan è ancora alla ricerca di un nuovo trequartista. Ripreso Brahim Diaz in prestito biennale dal Real Madrid, ora Paolo Maldini e Frederic Massara devono prendere un titolare nel ruolo.

Sono stati avviati vari contatti per più profili, ma al momento non si sono create le condizioni per concludere un’operazione. Complicato anche intavolare una trattativa con la formula del prestito. Probabilmente la cessione di qualche giocatore rossonero, ad esempio Jens Petter Hauge (obiettivo dell’Eintracht Francoforte) aiuterà la dirigenza a sbloccare qualche affare.

Il noto giornalista Luca Marchetti nel corso dello speciale di Sky Sport dedicato al calciomercato si è così espresso sull’argomento: «Il Milan prenderà a prescindere un calciatore offensivo. Ilicic è un’opzione, dato che è in uscita dall’Atalanta. Dipende dalle condizioni, perché i rossoneri il colpo sulla trequarti vorrebbero farlo in prestito. Serve un alter ego di Brahim Diaz, non necessariamente un titolare».

In questo momento il Milan non ha budget per fare un investimento importante, quindi sta cercando delle soluzioni in prestito o comunque low cost. Josip Ilicic viene valutato 7-8 milioni di euro dall’Atalanta, un prezzo ritenuto ancora alto visto che lo sloveno ha 33 anni. Sembra essere una soluzione di ripiego, anche se lui sarebbe ben felice di approdare a Milanello alla corte di Stefano Pioli.