Theo Hernandez: “Infanzia non facile. Con Lucas c’è una differenza”

Theo Hernandez ha parlato in conferenza stampa assieme al fratello Lucas. Entrambi sono stati convocati dalla Francia, un sogno per entrambi.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©Getty Images)

L’ottimo rendimento con la maglia del Milan ha consentito a Theo Hernandez di conquistare la chiamata della Francia. Dopo avergli preferito altri terzini sinistri fino all’ultimo Europeo, Didier Deschamps ha deciso di convocarlo.

Ha già debuttato nella vittoria per 2-0 contro la Finlandia nelle Qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022. Ed è stato richiamato in vista dei prossimi impegni in Nations League. L’ex Real Madrid è molto soddisfatto della convocazione, anche perché ha l’occasione di condividere lo spogliatoio con suo fratello Lucas.

Oggi i fratelli Hernandez erano insieme in conferenza stampa. Theo ha confermato la propria soddisfazione per essere in nazionale con il fratello: «Il lavoro ha pagato. Abbiamo avuto un’infanzia non semplice, abbiamo dovuto lavorare tanto per essere qui. Da giovani all’Atletico Madrid avremmo potuto giocare insieme, ma poi abbiamo preso strade differenti. Stare qui insieme è fantastico, dobbiamo ringraziare nostra madre. C’è sempre stata, ci ha portati agli allenamenti e ci ha seguito ovunque».

Anche Lucas Hernandez è un terzino sinistro, ma può giocare anche da difensore centrale in casi di necessità. Theo mette in evidenza questa differenza tra loro: «Non ho mai giocato al centro della difesa, me se me lo chiedono posso farlo, anche se preferisco giocare sulla fascia. La differenza è che mio fratello può fare entrambe le cose».

Chissà se un giorno si ritroveranno a giocare insieme anche in una squadra di club. Magari al Milan… Adesso è uno scenario molto difficile da ipotizzare. Ciascuno dei due ha fatto il proprio percorso di carriera e hanno raggiunto un alto livello. Lucas, il maggiore, è da più stagioni che gioca al top ma Theo sta crescendo molto bene. In casa rossonera ne sanno qualcosa.