Turci: “Per Donnarumma fischi prevenuti. Maignan il migliore”

L’ex preparatore dei portiere del Milan, Luigi Turci, parla del ‘caso’ Donnarumma. Poi attenzioni puntate anche su Maignan e gli estremi difensori di Serie A

Mike Maignan
Mike Maignan (© Getty images)

I fischi a Gianluigi Donnarumma sono l’argomento del momento. L’ex preparatore dei portieri del Milan, Luigi Turci, intervenuto ai microfoni di CMIT TV, tv di Calciomercato.it, ha detto la sua comportamenti dei tifosi italiani, nel corso del match contro la Spagna, nei confronti del portieri del Psg: “Mi aspettavo un’accoglienza poco calorosa, ma non la capisco – ha esordito Turci –. In questa partita bisognava andare oltre, indossava la maglia dell’Italia e rappresentava la Nazionale. Ecco perché è stata un’esagerazione. Lui non ha certo ‘tradito’ i tifosi dell’Italia. Sono stati fischi prevenuti”.

Il Milan a Maignan – Una battuta anche sul portiere, che ha preso il posto di Donnarumma al Milan. Il francese oggi si sta ben comportando, non facendo rimpiangere l’italiano: “Maignan ha dimostrato grande personalità, non era facile sostituire uno come Donnarumma – prosegue Turci -. Fisico ed esplosività lo aiutano poi a fare sempre bella figura. Ad oggi il portiere che sta facendo meglio in Italia è proprio lui”.

Portieri in difficoltà – “Il campionato di Serie A è uno dei più difficili. In questo inizio di campionato si è visto che anche i ‘mostri sacri’ non hanno avuto un rendimento costante con errori gravi, vedi Szczesny e Handanovic. Ma anche Audero e Meret”.