Cakir, dopo Milan-Atletico altro errore in Germania-Romania

Il Milan non ha dimenticato l’arbitro Cakir, che ha sbagliato contro l’Atletico in Champions. Nuovo errore in Germania-Romania stasera. Ma il VAR stavolta lo salva.

Cüneyt Cakir
Cüneyt Cakir, arbitro turco, in Germania-Romania (©Getty Images)

Cuneyt Cakir torna a far parlare di sé. Dopo la negativa direzione di Milan-Atletico Madrid di Champions League, anche stasera in Germania-Romania si è segnalato per un episodio negativo.

Al 5° minuto della partita di Amburgo, valida per le Qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022, ha assegnato un calcio di rigore molto dubbio alla nazionale tedesca per un contatto Burca-Werner. L’arbitro turco ha fischiato con convinzione il penalty, come successo nella sfida di San Siro, ma stavolta il VAR è intervenuto per fargli correggere la sua decisione.

Cakir è andato al monitor per l’on field review e, rivedendo le immagini video dell’episodio, ha annullato il rigore precedentemente assegnato. Il caso ha poi voluto che sul capovolgimento di fronte la Romania abbia segnato il gol del vantaggio con Ianis Hagi. Poi la Germania ha rimontato e vinto 2-1 con le reti di Serge Gnabry e Thomas Muller.

Dopo Milan-Atletico Madrid, l’arbitro turco è stato nuovamente protagonista in negativo in occasione di un penalty. A differenza del match di Champions League, il VAR ha fatto il proprio dovere e ha portato Cakir ad annullare una decisione sbagliata. Contro i rossoneri non era andata così e il rigore è stato decisivo per la sconfitta della squadra di Stefano Pioli.