Maldini: “Kessie? Incontreremo l’agente e decideremo. Calhanoglu e Donnarumma sempre professionali”

Le parole di Maldini prima di Milan-Porto ai microfoni di Amazon Prime Video, il dirigente rossonero si è espresso ancora sul rinnovo di Kessie

Paolo Maldini è intervenuto ad Amazon Prime Video prima dell’inizio della partita Milan-Porto. Non è mancata la solita domanda sul rinnovo di Kessie e la risposta di Paolo è stata la stessa di sempre.

Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Ecco le parole del nostro direttore tecnico: “Ne stiamo parlando da tanto, ci sarà ancora occasione di incontrare il suo procuratore e decideremo. Non è la nostra priorità, abbiamo la testa sul campo, sull’obiettivo in Champions e in campionato“.

Interviene Seedorf da bordo campo sulla questione e dice: “Devi fare una scelta legata alla carriera e poi dopo vengono i soldi. Io vedo il Milan in crescita, sono felice di vedere te come punto di riferimento. Spero si renda conto a dove sta“. Maldini risponde a questa affermazione così: “Sì ma io non sono qua per giudicare perché ognuno ha le proprie motivazioni. Anche Donnarumma e Calhanoglu si sono mostrati sempre professionali ed è anche grazie a loro che stiamo qui in Champions“.

Sulla difesa alta: “Noi cerchiamo di aggredire troppo alti ma poi capitano partite come quelle di Liverpool dove per 30 minuti non capisci nulla. Anche loro hanno i difetti e lo abbiamo dimostrati, poi lì ci è mancato qualcosina“. Ambrosini torna sulla questione Kessie spiegando che in questo Milan il singolo viene dopo la forza del collettivo, Paolo spiega: “I campioni fanno la differenza ma l’idea di gioco e spirito di squadra c’è, ed è comune. Prende tutti, dall’allenatore ai giocatori e la dirigenza“.