Udinese-Salernitana come Juventus-Napoli: non si gioca a Udine

Udinese-Salernitana non si è giocata: l’arbitro ha decretato la fine della partita senza che si disputasse neppure un minuto. Campani assenti.

Clamoroso quanto successo alla Dacia Arena di Udine, dove doveva andare in scena il match del campionato Serie A tra Udinese e Salernitana. Le due squadre non sono scese in campo e di conseguenza la gara non si è svolta.

Pallone Serie A 2021 2022
Pallone Serie A 2021 2022 (©LaPresse)

La Salernitana non è partita per il Friuli, dato che la ASL di Salerno ha vietato la trasferta ai ragazzi di Stefano Colantuono perché ci sono tre componenti del gruppo squadra positivi al Covid-19. La formazione campana non si è presentata alla Dacia Arena, dove invece erano regolarmente presenti sia l’Udinese che l’arbitro Camplone con i suoi collaboratori.

Il regolamento prevede di aspettare 45 minuti dall’orario del calcio di inizio prima di decretare assente l’altra squadra. Il fischio di inizio è avvenuto nello spogliatoio alle 18:30 e puntuale alle 19:15 c’è stato anche quello finale del direttore di gara.

Adesso bisognerà vedere se verrà assegnato il 3-0 a tavolino a favore dell’Udinese (con annesso punto di penalizzazione ai campani) oppure se verrà concesso alla Salernitana di giocare la partita in un’altra data. La giustizia sportiva dovrà decidere a breve.

Da ricordare che successe un caso del genere nella scorsa stagione in Juventus-Napoli, allora gli azzurri vennero fermati proprio dalla ASL e in un primo momento venne inflitta loro la sconfitta a tavolino 3-0 con un punto di penalizzazione. Poi la decisione venne ribaltata e la partita venne effettivamente giocata.