Calhanoglu: “Ho fatto bene a venire all’Inter”

L’ex rossonero si racconta alla UEFA TV e rivela di non aver rimpianti dopo la scelta fatta in estate. 

Hakan Calhanoglu è tornato a parlare della scelta di lasciare il Milan e non solo. L’ex centrocampista rossonero sta vivendo bene la sua prima stagione interista e non sembra avere rimpianti per ora.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©LaPresse)

Quest’estate aveva indignato i tifosi rossoneri dopo la scelta di non rinnovare e di trasferirsi ai nerazzurri e dopo diversi mesi il turco ha spiegato di essere convinto della scelta fatta. Tutto ciò lo ha raccontato ai microfoni dalla UEFA TV, all’UCL Weekly Magazine Show, in vista dell’imminente sfida di ritorno degli ottavi di Champions contro il Liverpool. Queste sono state le sue parole sulla scelta di lasciare il Diavolo a fine contratto la scorsa estate e di accasarsi ai rivali dell’Inter: “E’ stato un buon trasferimento per me, penso di aver preso la decisione giusta. L’Inter è una squadra molto forte, il club mi ha parlato di obiettivi e ho capito che volevamo le stesse cose”.

Il turco ha poi parlato anche della sua posizione in campo e del suo gioco: “Mi sento meglio quando gioco vicino alla porta. Mi piace lottare e contribuire in entrambe le fasi. In carriera ho giocato da esterno sinistro, da numero 10, mentre nel 3-5-2 di Inzaghi gioco da 8 e mi trovo benissimo. Mi sento forte mentalmente. Provo ogni giorno le punizioni e lavoro duro perché possano diventare un grande vantaggio per la squadra”.

Calhanoglu ha collezionato 24 presenze fino a questo momento in Serie A, con 6 gol e 8 assist, ma la sua Inter dovrà vedersela proprio con il Milan per trionfare quest’anno in campionato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)