Nuovo stadio, Sala: “Più di così non posso fare, sono preoccupato per San Siro”

Il sindaco è tornato a parlare in merito alla questione stadio, sottolineando tutta la sua preoccupazione per la questione.

La situazione legata a San Siro e al nuovo stadio aveva subito un rallentamento negli ultimi mesi e il tema non era stato più toccato dai protagonisti. Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, è tornato a parlare della questione e lo ha fatto in occasione di un evento organizzato dal Coni.

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala (©LaPresse)

Queste le sue parole in merito: “Non me ne voglio lavare le mani, però quello che dovevo fare per questa fase l’ho fatto, ovvero dichiarare il pubblico interesse attraverso una delibera di giunta. Ora il tema è se va fatto questo dibattito pubblico oppure no”. Le frasi del sindaco fanno capire come il percorso verso il nuovo impianto sportivo che vogliono costruire Inter e Milan sia tutt’altro che a buon punto.

Sala ha poi aggiunto, preoccupato anche per il futuro della struttura di San Siro, che a quel punto non avrebbe più una gran funzione: “Dal mio punto di vista capisco che i tempi si allunghino, ma i ricorsi al Tar e il rischio della possibilità di un referendum non cambierebbero molto. Se le squadre intendono guardare altre opzioni che non siano San Siro è nei loro diritti: ovviamente sarebbe un gran peccato, ma io più di questo non posso fare. Certamente lo stadio è legato a Inter e Milan e io credo che sia molto, molto difficile che si possa trovare un diverso utilizzo”.