Milan-Empoli, Highlights Serie A: gol e sintesi partita – Video

Milan-Empoli, la cronaca con gli highlights del match della 29.a giornata di Serie A disputato sabato 12 marzo a San Siro 

Un San Siro gremito per la capienza consentita accoglie il Milan capolista, reduce dalla bella vittoria contro il Napoli di domenica scorsa. Al cospetto dei rossoneri, l’Empoli di Andreazzoli, protagonista di un’ottima prima parte di stagione.

Milan-Empoli
Milan-Empoli (Ansa Foto)

I padroni di casa dominano il primo tempo. La prima occasione da gol per Florenzi, sostituto dello squalificato Hernandez sulla sinistra. Sul tiro a giro dell’esterno rossonero, ottima respinta di Vicario in tuffo. Con l’Empoli mai pericoloso in avanti, il Milan è libero di impostare in fase offensiva. Leao è costantemente una spina nel fianco per la retroguardia toscana a sinistra. Proprio da un’incursione del portoghese con successivo fallo su Kessie scaturisce l’azione del vantaggio milanista al 19′. Sulla punizione di Giroud respinta dalla barriera, si avventa Kalulu. Pregevole il tiro all’angolino del difensore che non lascia scampo a Vicario. Un gol bellissimo che merita l’ovazione dei tifosi, per i quali Pierre è sempre più un idolo.

Forte del vantaggio, il Milan continua a controllare la partita e si rende pericoloso in altre due occasioni con un altro tiro di Florenzi da posizione ravvicinata e un tentativo di tap in di Kessie respinto da un difensore per la “disperazione” dell’ivoriano, consapevole che il tiro era davvero ben indirizzato. Dopo due minuti di recupero, Chiffi fischia la fine del primo tempo con il Milan meritatamente avanti 1-0.

Il secondo tempo

A inizio ripresa, il Milan entra non con lo stesso piglio della prima frazione e l’Empoli ne approfitta. In avvio, l’unica grande occasione per i toscani con la spizzata di testa di Luperto che Maignan toglie dall’angolino. Il resto del secondo tempo è un lento, lentissimo avvicinarsi fino alla conclusione. Il Milan propone poco o nulla in avanti (se si escludono due tiri di Messias)  e consente all’Empoli di restare in partita pur senza mai rendersi pericoloso dalle parti di Maignan. La girandola di cambi con Ibrahimovic, Rebic, Saelemakers, Krunic e Diaz in campo porta a 5 minuti di recupero che terminano con il triplice fischio di Chiffi che sa di liberazione per il Milan e San Siro.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-EMPOLI | CLICCA QUI 

Finisce 1-0, una vittoria di importanza assoluta per i rossoneri che si portano provvisoriamente a +5 dall’Inter e a +6 dal Napoli, in attesa degli impegni domenicali di entambe con Torino e Verona. Respinto anche il tentativo di avvicinamento della Juve, ancora a -7. Serviva solo vincere. E così è stato. Il resto conta poco in questo momento della stagione.