Torino-Inter, Highlights Serie A: gol e sintesi del match – Video

Torino-Inter, la cronaca con gli highlights del match conclusivo della 29.a giornata di Serie A, disputato domenica 13 marzo 

L’Inter scende in campo all’Olimpico di Torino con l’obbligo di rispondere alle vittorie di Milan, Napoli e Juventus contro Empoli, Verona e Sampdoria che hanno, di fatto, cristallizzato le prime quattro posizioni in classifica complice anche l’inaspettato pareggio dell’Atalanta con il Genoa.

Torino-Inter
Torino-Inter (Ansa Foto)

Si mette subito male la partita per i nerazzurri. Al 12′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Bremer risolve la mischia in area con il tap in che trafigge Handanovic e regala il vantaggio al Torino. Il gol subito è un duro colpo per l’Inter che rischia di capitolare nuovamente sul tiro di Belotti respinto da Handanovic. Pian piano però i nerazzurri, privi degli infortunati De Vrij e Brozovic, prendono campo e iniziano a rendersi pericolosi dalle parti di Berisha decisivo sul colpo di testa di Lautaro e con una deviazione provvidenziale su una punizione insidiosa di Calhanoglu dalla tre quarti.

Neutralizzato il forcing nerazzurro, il Torino torna propositivo e recrimina per un clamoroso calcio di rigore non concesso dall’arbitro Guida per un netto fallo di Ranocchia su Belotti. Un’infrazione apparsa evidente quella del difensore nerazzurro, certificata da numerosi replay, sulla quale però l’arbitro decide di non ricorrere nemmeno all’on field review. Una decisione che farà discutere. Al 45′, dopo un minuto di recupero e su un tiro di poco fuori di Mandragora, il primo tempo finisce con il Toro avanti 1-0.

Il secondo tempo

In avvio di ripresa, Inzaghi sostituisce Bastoni e Perisic con Di Marco e Gosens. I nerazzurri si procurano tre occasioni per il pareggio con il colpo di testa di Vecino di poco alto, il tiro dello stesso Di Marco che impatta su Berisha in uscita e l’incornata di Dzeko che, al 60′ solo in area, devia fuori di un soffio.

Scampato il pericolo, come nel primo, ,il Torino torna subito a rendersi pericoloso e sfiora raddoppio in due occasioni. Brekalo, con un’incursione dalla sinistra, dribbla tutti anche Handanovic ma si vede respingere il tiro diretto in rete. Sul calcio d’angolo seguente, prodigioso l’intervento dello stesso portiere nerazzurro sul colpo di testa di Izzo da distanza ravvicinata.

Inzaghi si gioca il tutto per tutto e manda in campo anche Sanchez e Correa ma succede pochissimo fino all’88’ quando Dzeko manda incredibilmente un colpo di testa nei pressi dell’area piccola. Nel finale succede di tutto. Pobega sbaglia il colpo di testa del 2-0 e sul ribaltamente di fronte al 93′, Sanchez imbeccato da Dzeko batte Berisha e rende meno amara la serata interista. Finisce 1-1. Il Mlan è primo da solo a +4 dall’Inter e da stavolta la partita da recuperare servirà solo per accorciare le distanze.

PER IL VIDEO CON I GOL E GLI HIGHLIGHTS DI TORINO-INTER | CLICCA QUI