Belotti al Milan, più di semplici contatti: la rivelazione in diretta

Il giornalista ha dato aggiornamentiu interessanti sulla possibile trattativa tra il Milan e l’attaccante. I dialoghi sono nel vivo…

Il Milan è concentratissimo sul campo e sul finale di stagione. Mancano nove gare per capire come andrà a finire questo campionato. I rossoneri capeggiano con merito e coraggio la classifica di Serie A, e i sogni adesso sono grandi in vista del possibile titolo stagionale.

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©LaPresse)

Non bisogna però sbilanciarsi, ma rimanere con i piedi per terra. È necessaria tanta concentrazione, perchè appunto restano nove impegni, nove finali, da affrontare con la massima serietà. I dirigenti del Milan osservano con attenzione il gruppo, e oltre a pensare ai risultati, sono anche proiettati con fiducia al prossimo calciomercato.

Inevitabilmente, è quasi tempo dei resoconti. C’è chi rimarrà a Milanello e chi andrà via, o costretto o di sua volontà. In vista di giugno tanti cambiamenti si abbatteranno su Milanello e sulla rosa di Stefano Pioli. Ci sono da definire le situazioni di calciatori in scadenza come Alessio Romagnoli e Franck Kessie. 

Ma non soltanto. Andranno riviste le situazioni dei giocatori in prestito. Da Junior Messias ad Alessandro Florenzi, per finire a Brahim Diaz e Tiemouè Bakayoko. E ancora, valutare le posizioni dei giocatori che probabilmente non faranno più parte del progetto. Vedi Samuel Castillejo. 

C’è anche un altro grosso nodo da sciogliere: la presenza di Zlatan Ibrahimovic in squadra. Ce la farà lo svedese, a 40 anni, a continuare per un’altra stagione? O si arrenderà all’età e al fisico e proverà a dedicarsi ad altro? Sono domande che continuano a tenere banco in casa Milan, e nel frattempo Paolo Maldini e Frederic Massara non possono far altro che guardarsi intorno. Nell’attesa di una decisione da parte di Zlatan.

Milan, dialoghi intensi con l’attaccante

Se c’è un profilo che stuzzica l’interesse della dirigenza milanista e di Stefano Pioli quello è sicuramente Andrea Belotti. Il Gallo ha ormai comunicato l’addio a giugno ai colori granata. Una bella storia d’amore volge al termine, con un’altra che potrebbe presto iniziare. Già, perchè Andrea sogna di vestire la maglia della squadra che tifa da sempre. Il Milan per lui è adesso cosa possibile.

Con il contratto in scadenza tra pochi mesi, il Diavolo potrebbe aggiudicarsi un ottimo innesto offensivo a parametro zero. Uno che da quando ha recuperato dai problemi fisici, ha ricominciato a martellare sul campo, riconquistando la fiducia di Juric e la titolarità.

Secondo molti, tra l’attaccante e il club rossonero ci sarebbe già un principio d’accordo. Il giornalista Tancredi Palmeri, ospite sul canale Twitch di Serie A News, ha detto che l’accordo non c’è ancora ma che i colloqui sono già in fase avanzata.

“Non c’è un pre-accordo ma sono più di soli contatti, si sono parlati già per tre volte per trovare l’accordo”

Le parti stanno quindi lavorando sodo per congiungersi in un’intesa. Molto probabilmente, vanno discussi nel dettaglio i termini economici (d’ingaggio) prima della fumata bianca. Sarà Belotti a prendere il posto di Zlatan Ibrahimovic? Può anche darsi che il Gallo si unisca alla batteria di attaccanti del Milan, con lo svedese a dettare la strada per un’altra stagione.