Milan, le mani sul centravanti: altra conferma in mattinata

Il Milan è pronto a mettere le man sull’attaccante. Arrivano nuove conferme in merito al possibile acquisto dell’attaccante, pronto a liberarsi a zero

Il Milan sembra sempre più convinto di puntare su Origi. L’attaccante belga negli ultimi giorni è balzato in cima alla lista dei desideri del club per rafforzare il reparto offensivo. Un colpo a zero che permetterebbe a Paolo Maldini e Frederic Massara di investire i soldi altrove, in altri ruoli.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

L’idea del Diavolo, infatti, sarebbe quella di acquistare almeno quattro calciatori, pronti a far la differenza fin da subito. Dietro il nome caldo resta quello di Sven Botman, per il quale il Milan ha raggiunto un accordo con il calciatore sulla base di tre milioni di euro netti a stagione.

Va trovata l’intesa con il Lille, verosimilmente sui 30 milioni di euro. Lille dal quale potrebbe arrivare anche Renato Sanches: in Francia, nelle scorse ore, è stato L’Equipe ad avvicinare in maniera importante il portoghese al Milan.

Poi tuto lascia pensare che si proverà con decisione a prendere un forte esterno di destra, che possa finalmente fare la differenze.

Assalto al bomber

Nel frattempo si aspettano novità in merito alla trattativa Origi, per il ruolo di punta centrale. Come dicevamo, appare lui il prescelto. A conferma la notizia è anche La Gazzetta dello Sport, che prima si era dimostrata piuttosto fredda verso questa soluzione.

Secondo il quotidiano rosa sta crescendo la fiducia per il belga. Il Milan si accerterà che Origi si liberi davvero a zero (potrebbe esserci la possibilità di una clausola per un rinnovo di un anno, come successo con Giroud) per l’assalto decisivo.

Il belga rappresenta un acquisto sostenibile visto il suo attuale stipendio che non supera i 3,5 milioni di euro netti a stagione. Una cifra ampiamente alla portata del Milan, che potrà usufruire anche del decreto crescita, per abbassare i costi. Origi può essere l’attaccante fisico, con una buona qualità ed esperienza, che può integrarsi perfettamente negli schemi di Pioli.